MUSIVARIUS di

LUCIANO BONZINI

MAESTRO ARTIGIANO

Luciano Bonzini, prosecutore di questa antica tecnica musiva, operando nel rispetto della tradizione, progetta e realizza pavimentazioni in ciottoli per ogni esigenza architettonica e decorativa.

Dal 2017 è stato insignito del marchio “Artigiani in Liguria”, segno di distinzione per le lavorazioni artigianali liguri scaturite da una maestria unica e inconfondibile per estro creativo di “classe superiore”.

Cos'è il
Rissêu ligure?

Il mosaico a ciottoli in Liguria è denominato Rissêu. L’origine conosciuta di questi mosaici in Liguria risale all’incirca al XIV e XV secolo: questo è il periodo in cui questa arte ha cominciato a diffondersi e ad affermarsi.

Sicuramente ad oggi la Liguria è la regione italiana con il più alto numero di mosaici di ciottoli.

Restauro e nuove creazioni

Il Laboratorio Musivarius oltre a creare manufatti ex-novo esegue lavori di restauro del Rissêu. Nei casi di restauro le modalità d’intervento sono valutate caso per caso, si possono individuare tre tipi di restauro: ricostruzione integrale, restauro conservativo localizzato, ricostruzione parziale.

PRIMA

Luciano Bonzini Maestro Artigiano | Mosaico e rissêu - Restauro Bargone, San Martino di Tours - Prima

DOPO

MUSIVARIUS - Laboratorio di Rissêu e mosaico artistico - Maestro Luciano Bonzini

Visita il sito:

www.artigianiliguria.it

Artigiani in Liguria

La Regione Liguria per contraddistinguere, tutelare, promuovere le lavorazioni dell’Artigianato artistico, tradizionale, tipico di qualità ligure ha ideato e registrato il marchio collettivo geografico Artigiani In Liguria.
Il marchio Artigiani In Liguria consente di far riconoscere e distinguere le botteghe e le lavorazioni artigianali liguri, scaturite da una maestria unica ed inconfondibile per estro creativo di classe superiore.
Il marchio è garantito dalla Regione Liguria, gestito dalla Commissione Regionale per l´Artigianato in collaborazione con le Associazioni di categoria del settore, CNA Liguria e Confartigianato Liguria, ed è controllato dal sistema delle Camere di Commercio liguri.